Centro Ospedaliero Universitario di Rennes

Loïc BARDOU, responsabile manutenzione del Centro Ospedaliero Universitario (CHU) di Rennes, spiega perché ha scelto Socomec

 

Il Centro Ospedaliero Universitario (CHU) di Rennes dispone di undici sale di radiologia tradizionali e di cinque sale di radiologia per il centro di cardiologia-pneumologia. Queste sale sono dotate di apparecchiature all’avanguardia per l’imaging medicale e l’assistenza medico-chirurgica che non tollerano alcuna interruzione, neanche minima, dell’alimentazione elettrica.

 

testimonial-rennes-university-hospital_pic.jpg

Nel 2009 abbiamo voluto mettere in sicurezza l’alimentazione elettrica delle apparecchiature elettromedicali, del valore di 4 milioni di euro, utilizzate nelle cinque sale di radiologia, cercando il miglior compromesso tra aspetti economici e tecnici.
Con Socomec abbiamo optato per un UPS DELPHYS MX da 300 kVA al fine di condividere la soluzione di messa in sicurezza delle cinque sale. L’utilizzo di un flywheel in combinazione con le batterie consente di assorbire i picchi di corrente che si presentano frequentemente nel funzionamento delle apparecchiature di imaging medicale.

Questo tipo di configurazione evita l’obsolescenza prematura delle batterie. E naturalmente la scelta di un impianto unico per alimentare le cinque sale ci ha consentito di ottimizzare l’investimento. La combinazione flywheel/batterie ci consente inoltre di ottimizzare i costi di gestione e manutenzione.

 

“Al momento della scelta finale abbiamo accettato l’offerta di Socomec, tenuto conto delle sue competenze ingegneristiche, della consulenza, dell’assistenza e del supporto offerti nella concretizzazione di questo progetto innovativo e strategico per l’attività di radiologia dell’ospedale.”

 

> Scoprite come Socomec può aiutarvi a garantire le prestazioni delle vostre strutture sanitarie