Il 2022 sarà l’anno del centenario di Socomec

100 anni di progressi e di innovazione tecnologica per controllare l'energia elettrica e renderla più sicura, più sostenibile e più efficiente.

100 anni di sviluppo e collaborazione con i nostri clienti, fornitori e partner per progredire insieme verso una maggiore efficienza energetica.

100 anni di ricerca e cooperazione per trovare e realizzare le soluzioni più innovative.

 

È la storia di questa azienda familiare e indipendente, fondata un secolo fa, che vi invitiamo a scoprire qui:

 

100ans-v2.gif

 

 

ivan-steyert-100.jpg"Un'azienda è soprattutto una storia fatta da
uomini e donne che condividono una visione e dei valori comuni"

Ivan Steyert
AD del gruppo SOCOMEC

 

Uno sguardo a 100 anni di storia

 

La storia del gruppo Socomec inizia in Francia, in Alsazia, nel cortile di Joseph Siat, un ingegnere tessile di formazione.

 

Il 22 aprile 1922 fonda la "Société des Ateliers de Construction Electromécaniques du Bas-Rhin". Dopo aver sperimentato vari accessori elettrici, si indirizza rapidamente su interruttori, interruttori automatici e altre soluzioni basate su fusibili che permettono di proteggersi dalle variazioni imprevedibili di una corrente ancora poco controllata.

Dal 1945, sotto la direzione congiunta dei suoi figli Pierre e Maurice Siat, l'azienda continua a svilupparsi e nel 1953 adotta il nome SOCOMEC.

 

Negli anni '80, viene raggiunta una nuova tappa: sotto la guida di Bernard Steyert, Socomec diventa un'azienda di dimensione internazionale e amplia le sue competenze nel campo della conversione di energia e dell'elettronica di potenza. Nel 2010, subentra il pronipote del fondatore, Ivan Steyert. Continua l'internazionalizzazione del gruppo e crea E'nergys, a supporto delle apparecchiature e dei prodotti Socomec con un'offerta di servizi completa e correlata. Questa è la chiave per affrontare le sfide poste dalla transizione energetica e dalla trasformazione digitale.

 

 

Il nostro patrimonio: collegare il futuro e la tradizione sulla base di 100 anni di continuità familiare

 

Dal 1922, ogni generazione ha consolidato i traguardi raggiunti, sviluppato le competenze e ampliato il raggio di azione dell'azienda, che oggi è diventata un gruppo internazionale leader del settore. Per quanto riguarda i fondamenti, non sono cambiati: indipendenza, innovazione e responsabilità.

Oggi è la quarta generazione, rappresentata dal presidente e amministratore delegato Ivan Steyert, che continua e sviluppa l'eredità familiare.

  • Joseph Siat (il fondatore: dal 1922 al 1945)
  • Pierre e Maurice Siat (i suoi figli: dal 1945 al 1989)
  • Bernard Steyert (suo nipote: dal 1989 al 2010)
  • Ivan Steyert (il suo pronipote: dal 2010)

 

100-years-of-family-continuity.jpg

 

 

Il nostro logo: ad alto contenuto simbolico!

 

Il nostro logo è stato il vessillo della nostra identità e ha accompagnato l'evoluzione della nostra azienda, puntando al giusto equilibrio tra cambiamento e continuità.

 

Il simbolo elettrico apparso sul primo logo dell'azienda ha lasciato il posto negli anni '70 a due simboli più precisi: commutazione e ondulazione. Questo per identificare più precisamente le competenze dell'azienda di allora, integrate nelle sue soluzioni fondamentali: interruttori e inverter.

 

Negli anni ‘90, per sostenere il nostro sviluppo internazionale e stimolare una nuova dinamica, ha preso forma una nuova identità.

 

Questa evoluzione continua consente a Socomec di conciliare il suo futuro con la tradizione. La continuità è assicurata dalla coerenza dei colori, un altro simbolo dell'identità dell'azienda: Il giallo, il colore dell'energia, caldo e luminoso, e il blu, simbolo di lealtà ed evocativo della competenza tecnica.

 

Condividete i vostri desideri con noi!

 

Un centenario è una tappa da celebrare e condividere.

Non esitate a lasciarci i vostri commenti nel nostro libro degli ospiti.